Alda Merini: a dieci anni dalla scomparsa Milano Art Gallery la ricorda cos

 

Come mamma era un po distratta cos la definisce Emanuela Carniti, figlia della celebre poetessa, ospite lo scorso venerd 24 gennaio alla Milano Art Gallery. Con la presentazione del suo libro Alda Merini, mia madre (Manni Editori) si aperta la mostra-evento in ricordo della scrittrice. Arte, poesia, teatro e musica infatti un esempio di come tante forme darte possano ispirare e suscitare forti emozioni sotto la protezione di una delle massime icone della poesia contemporanea italiana. A cura di Salvo Nugnes, direttore delle Milano Art Gallery, e di Flavia Sagnelli, presidente di WE Women Empowerment, la rassegna ha avuto il contributo del fotografo Roberto Villa, amico di Dario Fo e Pier Paolo Pasolini, e di Roberto Brivio, storico componente de I Gufi.

Lomaggio ad Alda Merini ha risvegliato unondata di ricordi, sollevando lattenzione sulla figura di madre e poetessa, due ruoli che non sempre hanno convissuto in armonia. Ecco allora che la scrittrice diventa un uomo in gonnella, passionale nelle sue debolezze, ma anche estremamente consapevole di ci che era. Emanuela Carniti spiega infatti: Credeva molto in se stessa. Quando discutevamo e dicevo qualcosa che non le andava bene, ribatteva: Ricordati che stai parlando al primo poeta dItalia. S, era decisamente consapevole di chi fosse.

Alla memoria seguito uno sguardo al presente, con Marina Modesti (che ha portato allattenzione del pubblico tre sue poesie inedite: Il picco del nibbio, Impronte e Un torsolo di cuore), Chiara Gambino (che ha letto un estratto del suo libro Mai pi indifesa, scritto a quattro mani con Giampaolo Salvatore), Flavia Coffari (il cui cortometraggio inedito proiettato sullo schermo della galleria) ed Elle (con il suo libro inedito Lamore ai tempi di Tinder). La performance di Martina Di Giulio ha concluso con leggerezza e brio, tra le bolle di sapone, la parte commemorativa.

Resteranno in esposizione, invece, fino a gioved 13 febbraio le opere di Sandy Aime, Rossella Cola, Francesca Colaciello, Cristiana DAnna, Lucilla Daviddi, Karen Di Paola, Virginia Farneti, Nevl, Laura Giamp, Marco Locci, Daniela Maccheroni, Pasquale Ricci, Gianluca Giuseppe Seregni e Cinzia Viola. Tra queste, potrete trovare anche il libro Anima Pallida di Alessia Rosati.

 

Mostra collettiva in commemorazione di Alda Merini

 

GUARDA LE FOTO DEL VERNISSAGE

P a r t n e r

ArtsLife WM Capital Editoriale Giorgio Mondadori Ciaccio Broker Alviero Martini Starhotels

Organizzazione

PROMOTER ARTE Mostre Editoria Comunicazione

MILANO ART GALLERY Spazio Culturale  |  via G. Alessi 11, 20123 Milano  |  Tel. 02.76280638, cell. 393.9234762
info@milanoartgallery.it - www.milanoartgallery.it  |  © 2019 - All Rights Reserved